FreeCAD cerchio modello 1/10

FreeCAD – Ho provato a realizzare un cerchio tipo 1/10 per truggy, le misure sono un po’ a caso tranne quelle del dado da 12mm e foro da 4 mm. Per realizzarlo veramente e stamparlo occorre prendere bene le misure, comunque la procedura così mi sembra facile. Ho realizzato lo schizzo in part design e poi ho utilizzato le funzioni rivoluzione e polar pattern.

FreeCAD come fare un solido da imm. SVG

FreeCAD – Prima di realizzare il video ho scaricato un’immagine gratuita in formato SVG da internet. basta fare una ricerca per trovarne diverse. L’alternativa è scaricare un’immagine in altro formato e convertirla in SVG attraverso uno dei tanti servizi specifici che si possono trovare in internet. Una volta fatto ciò si possono importare in FreeCAD e estrudere i contorni. Se i vari elementi dell’immagine sono divisi si possono fondere in uno solo con la funzione apposita presente nell’ambiente di lavoro PART, quindi si procede con l’estrusione classica.

FreeCAD Polar pattern

FreeCAD ancora una semplice funzione, polar pattern, ambiente di lavoro Part. Permette di ripetere  una forma, solido o tasca in una circonferenza.

 

Come creare un testo con FreeCAD

FreeCAD

FreeCAD – Una delle cose che può essere utile è creare una scritta su un oggetto, un testo in rilievo o scavato nell’oggetto stesso. Questa operazione può essere progettata con FreeCAD. Non mi ero mai interessato a questa funzione pensando che fosse talmente semplice che qualora mi fosse servito sarei riuscito al primo colpo. Quando poi, per curiosità, ho provato a cercare questa funzione mi sono trovato in difficoltà. La soluzione è stata cercare nel forum del software, ma la spiegazione non mi è molto servita, ho virato quindi sui soliti video tutorial su youtube. Il processo non è molto intuitivo ed è molto macchinoso. Il mio obiettivo era creare una scritta da adattare nelle dimensioni ad un oggetto. Per fare ciò dopo aver realizzato il solido ci si sposta nell’ambiente di lavoro DRAFT e si clicca sull’icona a forma di S che indica la stringa do testo, quindi si portano tutti i valori indicati a 0 (zero) usando il tasto invio ogni volta. Si scrive il testo, si da la dimensione e alla fine si deve scegliere il font. Qui c’è stato il primo inghippo, non avevo fonts scaricati nel mio pc, quindi ho cercato dei fonts gratis utilizzabili anche a scopo commerciale (per essere sicuro al 100%). Li ho scaricati e poi all’interno della cartella di FreeCad, in programmi, ho creato una nuova cartella font dove ho copiato i fonts. Sono tornato al punto precedente e ho potuto scegliere il font. Compare quindi la scritta ma ovviamente non è delle dimensioni giuste, si può agire sulla grandezza del testo, ma questa modifica sia altezza che larghezza. La soluzione è andare sulla funzione scala l’oggetto. Anche qui il processo mi è risultato macchinoso. A differenza ad esempio di GIMP, dove già a questo punto si risolve facilmente tutto, con FreCAD scalare l’oggetto direttamente con questa funzione è impossibile. Occorre infatti cliccare su un punto della scritta, quando compare un disegnino che sembra una penna o un pennello ci si muove con il mouse e la scritta si allarga in varie direzioni ma senza controllo. Bisogna quindi semplicemente selezionare una grandezza a caso, anche se è addirittura più grande di prima. Si fissa e a quel punto nella lista a sinistra compare scala o scale se avete impostato la lingua in inglese. Si tratta della scritta scalata, selezionandola si possono modificare le dimensioni, non in millimetri ma in proporzione. Infatti se vedete ad esempio valori tipo  x=7 significa che l’oggetto è stato ingrandito di 7 volte sull’asse x rispetto all’originale che è 1. siccome ad esempio a me serviva più piccolo dell’originale ho impostato il valore 0,40. Una volta capito il senso di quei numeri è facile procedere. Una  cosa che avevo scordato, la scritta scalata è una nuova scritta, per farla andare nella posizione giusta bisogna modificare la posizione, poi si fa sparire l’originale cliccandoci sopra e cliccando spazio. Una volta posizionata bene la scritta scalata si torna a PART e si fanno le solite operazioni di estrusione della scritta e, in base alle esigenze, si può fare una scritta in evidenza o un ritaglio nell’oggetto.

Può essere molto più facile vedere il video che ho realizzato.

 

Come realizzare una molla con freeCAD

FreeCAD – Questo metodo l’ho appreso da un tutorial in inglese, si parte dall’ambiente di lavoro part e si disegna un’elica, quindi si passa in part design e all’inizio dell’elica si disegna un cerchio, si torna in part e si utilizza la funzione sweep selezionando come percorso l’elica ed il gioco è fatto. Qui di seguito il video.

 

FreeCAD alcune funzioni

Parto subito specificando: non sono un progettista. Ultimamente mi è venuta l’idea di acquistare una stampante 3d, ma prima di farlo ho deciso di informarmi bene sul suo utilizzo. Una delle cose necessarie, se si vuole realizzare qualcosa di davvero personale, è saper utilizzare un programma di modellazione parametrica. Escluse ovviamente tutti quelli classici a pagamento, dai costi esorbitanti, adatti ai professionisti, ho trovato ancora una volta nei prodotti open source quello che fa per me. Si tratta di FreeCAD   (qui il link per scaricarlo http://www.freecadweb.org/?lang=it). Con questo programma, chiaramente senza velleità di poter  competere con i ben noti CAD, si possono realizzare progetti (parola esagerata nel mio caso) in 3D. Visionando il forum e i tutorial in inglese ho imparato ad usare alcune funzioni utili. Una di queste è rivoluzione, serve a creare solidi circolari, ma con forme e dettagli complessi che con altri metodi si realizzano con più passaggi. Rivoluzione infatti prende il nostro disegno e lo fa ruotare di un certo tot di gradi (fino a 360) realizzando il solido. Sicuramente è più complesso da spiegare a parole che farlo. Le forme che disegniamo devono essere la sezione laterale del solido finale ma tagliate a metà perchè l’altra metà verrà realizzata in automatico. Utilizzandolo si capirà meglio il funzionamento. Qui un piccolo video da me realizzato.