Progresso tecnologico e ambiente.

Ultimamente stiamo assistendo a un risveglio delle coscienze sul tema ambientale. Questo è sicuramente positivo, ma purtroppo il tema viene catturato da ideologie politiche che io considero molto negative. Ideologie anticapitaliste, contro il progresso economico e quindi scientifico, che ipotizzano soluzioni che dovrebbero far rabbrividire qualsiasi persona razionale. L’obiettivo concreto di ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera attraverso lo sviluppo di tecnologie alternative e più efficienti viene usato per proporre un ritorno a una vita più “naturale”, per ridurre i consumi, non prendere l’aereo e altre soluzioni strampalate che solo a chi appartiene a una classe sociale elevata possono venire in mente. Leggi tutto “Progresso tecnologico e ambiente.”

Lavoriamo inconsapevolmente per Google!

Credo che ormai sia abbastanza risaputo, ma se qualcuno non lo sapesse, si ,usando i servizi gratis di Google ci troviamo spesso a lavorare per loro. L’esempio più eclatante e il captcha che dobbiamo “risolvere” per dimostrare che non siamo dei bot. Ormai sono sempre legati al riconoscimento di macchine, bus, cartelli etc e a me capita spesso che durino parecchio con le immagini che cambiano. Questo sistema è stato creato per poter “educare” i programmi che equipaggiano le auto a guida autonoma. Per poter insegnare ai computer a riconoscere i vari oggetti o persone che si trovano nella strada bisogna dargli in pasto tantissime foto e informazioni e sarebbe una spesa notevole pagare delle persone per farlo quindi lo facciamo noi gratuitamente. Certo c’è da dire che i servizi di google sono gratis e quindi c’è uno scambio alla pari, però non mi piace tanto questo modo di fare.

Freecad Come scalare un oggetto – aggiornamento

Ripropongo qui uno dei miei vecchi video che su youtube è fra i più “controversi” in quanto  ha ricevuto tanti dislike quanti like. Credo che sia perché molti riscontrano un problema con le virgole, almeno fuori dall’Italia. Non so se in Italia si riscontrino gli stessi problemi e se la nuova versione di Freecad abbia risolto tutto. Comunque se si vanno a leggere i commenti del video vedrete che in realtà il problema è risolto. Credo che pochi leggano i commenti. Per modificare i decimali dopo la virgola bisogna andare in edit poi  – preferences – units and system or decimals e provare a cambiare il numero di decimali. Dai commenti passando a 3 o 4 decimali sembra che il problema si risolva.

Vi invito a iscrivermi al mio canale youtube! QUESTO

Come fare la è maiuscola

 

Se si vuole fare la è maiuscola dalla tastiera italiana non si può contare su un tasto dedicato. Spesso si usa l’apostrofo, ma non è corretto.  C’è invece una combinazione di tasti per farla comparire.  Per fare la è maiuscola bisogna premere ALT + 212 Leggi tutto “Come fare la è maiuscola”

Mini condizionatori venduti in tv funzionano?

Da quando è arrivato il caldo su diversi canali tv imperversano le televendite di questi mini condizionatori che promettono miracoli. Io non ne ho comprato ma per curiosità sono andato a vedere le recensioni su amazon e non sono stato sorpreso del fatto che queste sono mediamente molto negative. In effetti si tratta di prodotti presentati come grandi ritrovati della tecnologia ma alla fine si basano su dei ventilatori con dietro dei serbatoi di acqua fredda. La cosa non mi sembra neanche molto sicura. Le varie recensioni, che comunque non vanno prese per oro colato, parlano di una capacità rinfrescante molto limitata e praticamente solo stando davanti al getto d’aria si avverte una differenza.

Qui i link

https://www.amazon.it/BEST-DIRECT-Coolform-Climatizzatore-

 

Le batterie sono il vero futuro dell’elettrico.

Mentre la nostra politica si preoccupa di mandare in pensione prima chi non ha voglia di lavorare, blocca qualche decina di sfortunati migranti per racimolare dei voti e si mostra ostile alle industrie il futuro dei giovani italiani fugge e gli orizzonti sono sempre più cupi. Dico questo perché non si sente parlare minimamente del fatto che il vero futuro dell’industria dell’elettrico non è la realizzazione dei motori che alla fine sono sempre quelli, ma sta nella produzione di batterie. In questo settore dominano le aziende asiatiche e di recente alcuni colossi si sono accordati per aprire delle fabbriche in Germania (qui l’articolo) mentre noi stiamo a guardare. Le leggi poco chiare, la giustizia e i continui cambiamenti regolamentari non ci rendono appetibili per gli investitori esteri che ovviamente non intendono buttare miliardi di euro per le lune dei nostri politici o per via dei classici comitati del no.

Le stucchevoli polemiche sul 5G

In Italia c’è una strana repulsione per le nuove tecnologie, per il progresso e la ricerca. L’ultimo oggetto di polemiche assurde è il 5G. Alcuni gruppi di medici e cittadini protestano perché a loro avviso la sperimentazione che a breve partirà in varie località italiane potrebbe causare danni alla salute perché non se ne conoscono gli effetti. In questo mio post non voglio scendere nei dettagli della questione perchè non ne ho le competenze, ma in internet si possono trovare vari articoli, anche stranieri, che spiegano molto bene la questione. Prima di tutto il 5G è una tecnologia molto simile a quella attuale e non vi è nessuna evidenza che provochi dei danni. La sperimentazione inoltre non serve a capire se fa male, ma per testare la tecnologia. Francamente non capisco il voler bloccare qualsiasi novità per il solo fatto di non conoscerla, soprattutto oggi che ci sono studi abbastanza affidabili. La presenza di questo tipo di tecnologie nei possibili cancerogeni è solo una precauzione e nella stessa categoria ci sono anche cibi che non mi sembra scatenino le stesse paranoie. Oltretutto il desiderio di vivere in un mondo totalmente sicuro è una pura illusione, così come non si può pensare che un mondo totalmente “naturale”  sia meglio, anzi mi sembra che le aspettative di vita stiano sempre crescendo grazie al progresso della scienza.

L’ importanza della tecnologia e dell’innovazione

Recentemente si è svolto un evento chiamato Liberi oltre le Illusioni in cui vari esperti e importanti accademici di vari settori hanno discusso sul futuro dell’Italia, su ciò che non si fa da anni e su ciò che andrebbe fatto. In questa discussione con la presenza degli organizzatori proff. Michele Boldrin, Thomas Manfredi dell’OCSE, Gianluca Codagnone e Costantino de Blasi troviamo il noto imprenditore Renato Cifarelli che sottolinea l’importanza della tecnologia e dell’innovazione per cresce dal punto di vista economico e competere con il mondo.