Chi ha inventato l’aria condizionata?

aria condizionata

Arriva il caldo, si accendono i condizionatori e allora la domanda sorge spontanea. Chi ha inventato l’aria condizionata?

I questo caso c’è un uomo preciso dietro l’invenzione del condizionatore d’aria e si tratta dell’ingegnere americano Willis Haviland Carrier nel 1901. A quei tempi le tipografie avevano dei grossi problemi con l’umidità che non permetteva un trattamento adeguato della carta. Carrier riuscì a creare e installare il suo primo condizionatore nel 1902 proprio in una tipografia in modo da stabilizzare l’umidità e rinfrescare l’aria.

Come tutte le innovazioni tecnologiche anche questa si basava su scoperte precedenti applicate in modi nuovi. In particolare Carrier aveva capito di poter sfruttare una caratteristica dei gas studiata da Faraday ben 100 anni prima. Faraday scoprì che i gas compressi una volta lasciati liberi di espandersi riducono la loro temperatura o detto in altri termini assorbono il maggior calore dell’aria. I condizionatori quindi erano costituiti da tubi in cui fluiva acqua refrigerata dall’evaporazione dell’ammoniaca e altri tubi in cui scorreva acqua fredda. L’evaporazione dell’ammoniaca raffreddava il liquido che quindi rinfrescava l’aria. L’ammoniaca era però pericolosa per gli esseri umani e ora si usano altri liquidi refrigeranti.

Chi ha inventato l’aria condizionata?ultima modifica: 2020-07-03T22:41:31+02:00da fabrizio8011
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento